L’ultima domenica

IMG_4608

Questo è il nostro ultimo week end in Lussemburgo…per il 2015. Sembra ieri che siamo arrivati ed è gia ora di voltare la prima pagina della nostra esperienza all’estero. E’ davvero volato il tempo, un po come la giornata di oggi, in cui avevamo tantissime cose da fare e alla fine non siamo riusciti a farne nessuna. TIPICO.

Più tempo libero hai più sei bravo a sprecarlo (cit. [xyz-ihs snippet=”Papone”])

Un po abbiamo calcolato male le aperture straordinarie dei negozi del centro. Pensavamo che almeno l’ultima domenica mattina prima di Natale  i negozianti fossero interessati al nostro vil denaro, ed invece no. Qui nelle aperture Natalizie si apre dalle 14:00 alle 18:00. Va beh allora ditelo che siete miliardari! Ma noi, ignari di tutto ciò, ci siamo preparati, siamo andati a parcheggiare in centro, abbiamo attraversato le vie in cerca di un negozietto aperto ma niente … solo i mercatini di Natale. Siamo riusciti almeno a prendere due pensieri per le bis-nonne e poi subito a casa a dare la pappa alla piccola [xyz-ihs snippet=”Elisabetta”] che a metà strada si è messa a suonare la sirena della fame!

IMG_4761

Nel pomeriggio avremmo dovuto continuare  il nostro tour-regali nei centri commerciali ma un tremendo abbiocco ci ha colto dopo pranzo e tutti e tre ci siamo fiondati nel lettone a riposare per qualche minutino. Quando abbiamo aperto gli occhi, dalle 3 che eravamo entrati ci siamo ritrovati che erano già le 6 di sera: non male! A dire il vero [xyz-ihs snippet=”Mamma”], che avrebbe DOVUTO approfittare dell’occasione per non crollare come al solito la sera, il pomeriggio non riesce a dormire. Cosi ha “sistemato” a suo dire le sue cose: francamente mi pare che le abbia “sparse per la casa”.

Per chiudere la nostra proficua giornata, ci siamo concessi il lusso di un cocktail-party natalizio da Diletta, una collega di [xyz-ihs snippet=”Mamma”]. Con ben un’ora di ritardo ci siamo presentati a casa sua e abbiamo sfoggiato la nostra sorridente bambina, come scusa inappellabile! Fortunatamente c’era parecchio da bere e da mangiare, cosi ci siamo concessi un bel momento di “mondanità”, visto che non ci capita tutti i giorni in Lussemburgo.

E poi via a casa, ad iniziare a preparare le valige. Eh gia, siamo agli sgoccioli. Martedi notte o Mercoledì mattina partiamo … un tour de force di cene, allegria, famiglia ci aspettano. Non vediamo l’ora, perché nonostante qui ci troviamo bene, ci mancate tutti un sacco e non vediamo l’ora di passare un po di tempo insieme a tutti voi! A prestissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.