Festeggiando i 6 MESI!

Quando hai un bimbo il tempo viaggia ad una velocità doppia. Te ne accorgi perché non riesci a fare la metà delle cose che ti eri programmato mentre prendevi sonno (e alla fine ti chiedi: ma cosa ho fatto oggi?). Ma sopratutto perché ogni giorno scopri una novità che fino a ieri non c’era nella tua bimba! E in un amen compie 6 MESI!!!!!!

Per quelli come Elisabetta che sono nati il 31 c’è sempre il dilemma, (quando il mese ne ha meno) di quando festeggiarlo. Beh noi teniamo questa regola: è nata l’ultimo giorno di Marzo? E quindi l’ultimo giorno di ogni mese noi si festeggia. (per almeno il primo anno!)

Copiando il motto del MIFF 2013: “se festa è … che festa sia!”. Questo però significa un extra lavoro per  Papone, perché PAPONE = PAPi + massaiONE ha il compito di preparare la torta! E siccome Papone non esagera mai….  si è voluto fare le cose in grande: ergo, mi sono incasinato la giornata!

Considerando che Elisabetta era turbolenta già dalla mattina ho deciso di anticipate la “gita” pomeridiana per andare a fare un po di spesa. Questa volta ho voluto provare un nuovo supermarket che si trova qui vicino: Il Delhaize. Con Elisabetta nel marsupio ho scandagliato tutte le corsie alla ricerca del necessario per le lasagne e la cheesecake. Incredibilmente ho trovato tutto… peccato però che nella foga del compra-compra non mi sono accorto che abbiamo perso una delle sue due calzine …. quella manga 🙁

Si ma anche lei poteva dirmelo! E io al super che orgoglioso pensavo mi guardassero tutti con aria ammirata. Macchè pensavano: “Ueh va quel pirla, fa andare in giro tra i surgelati la tusa con un piedino scoperto!”  –  Se ghè mia la mama, sun persIMG_3441

Vah beh … Dopo aver recuperato tutti gli ingredienti, è il momento di mettersi all’opera! Considerando che in condizioni normali effettuare lasagne e cheesecake richiede parecchio tempo e pazienza, con una nanerottola che  ogni volta che tu non le dedichi attenzione comincia a mugugnare diventa un’impresa quasi IMPOSSIBILE. Qui si usano tutti i trucchi sporchi del Papone. Primo trucco, la palestrina, circa 20% del tempo. Poi si sfrutta la sdraietta, che purtroppo non è molto gradita, ma il suo 10% lo fa. L’arma migliore, è la nanna….ma quella la puoi applicare solo dopo aver visto lo strufugnamento degli occhi e almeno due o tre pianti senza motivo. Beh la nannona, se riesci a sganciare il pacco sul lettone, ti da un bel 40% di tempo da dedicare alla cucina. Il restante 30%? Ma è ovvio…In braccio!

Incredibilmente però sono riuscito a preparare tutto (gli ingredienti base per la lasagna e la cheesecake ai lamponi). Ora mancano solo Mamma e la candelina. Per Mamma è facile, la candelina diventa già più complicato. Ma Papone che ha l’occhio lungo, si ricordava di un posto, lo Shop&Go del distributore sotto casa, che aveva le candeline con numero. Recuperata Mamma, ci fermiamo al negozio ed ecco la scena:

Papone scende con fierezza a prendere la candelina … risale in macchina e Mamma chiede: “Presa?”  Papone mostra orgoglioso la candelina. Mamma ribatte: “Perché hai preso il 5? ” – Papone sgrana gli occhi, gira i tacchi e con la coda fra le gambe torna a cambiarla: NO COMMENT!

Finalmente a casa…. è tempo di godersi il risultato del duro lavoro! E dopo tutta questa fatica, festeggiare tutti e tre insieme un altro mesiversario non ha prezzo. Per il resto (cioè lava-lava, rassetta-rassetta e pulisci-pulisci), c’è PAPONE!

2 Replies to “Festeggiando i 6 MESI!”

  1. Auguriiiiii!
    C’è stato anche il cambio vestito della Miss?! super
    E bravo Papone! Ti sei aggiornato al multitasking

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.