Aujourd’hui est allé mieux

Eh sí, oggi le cose sono andate molto meglio. Anche per me, visto che sono riuscito ad uscire un pochino prima cosí che alle 17:45 ero già davanti alla creche. Quando ho aperto la porta della classe, me la sono trovata davanti quasi avesse intuito che stavo arrivando. Era tranquilla. Anche la maestra me lo ha confermato con testuali parole: “Aujourd’hui est allé mieux”. (credo abbia detto).

Per festeggiare la tres bonne jounê, siamo corsi a casa e ci siamo messi a cantare con la nostra chitarra preferita.  Ecco qui una testimoniana della nostra follia.  Immaginatevi la seguente scena:  strimpellamento al limite del fastidioso e voce stonata paragonabile a una sbronza da matrimonio (solo chi ha avuto la fortuna di partecipare ad un matrimonio con me puo testimoniare). In questo contesto abbiamo omaggiato il palazzo con: “sul cappello un bel fior” e “L’elefante si dondolava sul filo di una ragnatela”.  Per rendere il tutto ancora piú  agghiacciante abbiamo indossato i nostri costumi di scena, trasformandoci ne il duo dei cappelli matti (“Les chapeaux fous“).

In sottofondo la canzone preferita di Elisabetta, “Antother one bites the dust“, dei Queen. Si devo dire che tutto era abbastanza  caotico. Ma si sa, quando la giornata va miex, bisogna festeggiare!!!!!

Per quanto riguarda ieri, probabilmente  Elisabetta era solo parecchio stanca. Dobbiamo confessarvi che domenica siamo andati in piscina.  Ed infatti alle 20:15 di ieri sera era la nanerottola era già secca nel suo letto. Robe da Lussemburghese doc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.