Non si dorme più!

E’ sempre più difficile scrivere un post in questi giorni, perché [xyz-ihs snippet=”Elisabetta”] ha deciso che di sera non si va più a dormire. Mentre [xyz-ihs snippet=”Mamma”] ha un crollo drammatico verso le 22.00, dopo la lunga giornata di lavoro, [xyz-ihs snippet=”Elisabetta”] con gli occhi più vispi che mai non mostra nessuna pietà per chi pagherebbe oro per un biglietto di sola andata nel mondo dei sogni.

La cosa diventaIMG_4805 addirittura sadica, quando ad un certo punto della serata [xyz-ihs snippet=”Elisabetta”] ti illude, simulando segni di cedimento. Si addormenta in braccio a [xyz-ihs snippet=”Mamma”], cosi da farti credere che questa volta è fatta. Ma appena la infiliamo nel lettino, con gli occhi ancora chiusi, si arrota su se stessa, si mette a quattro zampe ed in meno di un secondo si mette in piedi attaccata alle sbarre del lettino con il ghigno, dietro il ciuccio, di chi te l’ha fatta un’altra volta. A quel punto puoi provare e riprovare, ma lei come una molla, si arrota, si issa e ti sfinisce finché…

IMG_5204

Beh alla fine che fai? Cedi! La prendi in braccio, la riporti in salotto e speri che prima o poi si stanchi. Ed in tutto questo, il tempo vola e alla fine ti rimangono mille cose da sistemare, altrettante da rimandare (le stesse che rimandi da giorni) e una bambina che gattona impazzita per la casa come una mosca alla ricerca della via di uscita di fronte ad un vetro. Frustrazioni da genitore alla primo figlio!

Fortunatamente domani è venerdì. Abbiamo un paio di giorni di “co-presenza”. Non che questo annulli il problema della notte, ma almeno facendo i turni, come in fabbrica, qualche faccenda dovremmo riuscire a completarla. Sempre che non ci scappi il pisolino pomeridiano di famiglia.

E tra le cose che sono state rimandate ci sono parecchi post delle vacanze di Natale che mi ero ripromesso di raccontare. Sono li, nella mia TODO LIST. Ma più passa il tempo più perdono di freschezza, come il brodo di [xyz-ihs snippet=”Elisabetta”]. Dopo massimo due giorni va buttato. Spero di non buttarli via, perché il motto di questo blog è che ogni post non scritto è un ricordo perso. E noi non vogliamo dimenticare niente di questa vita da [xyz-ihs snippet=”Papone”]

One Reply to “Non si dorme più!”

  1. È come Greta! Anche lei messa nel lettino ad occhi chiusi in un decimo di secondo scatta in piedi e sorride

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.