Che bello il Natale

 Che bello il Natale

Fare l’albero di Natale è un’arte. Non basta avere luci, palline ed un alberello decente, finto o vero che esso sia. Bisogna essere in grado di combinare colori, forme riflessi, trasformando  semplici oggetti in una coreografia Natalizia.

Un’artista del Natale è Valentina, detta Dona per non confonderla con l’altra Vale, la Giuggy. Per una delle tante cene di questi giorni siamo stati a casa sua, la casa “natale”, nel senso di nascita, ma anche del clima. Beh, lei si che sa come ricrearlo! Al di la dell’albero perfetto, in pieno stile “americano”, il suo presepe è davvero mozzafiato, con tanto di cascatella d’acqua vera ed intruso tra le statuine.

IMG_4969

Le chicche inarrivabili sono l’albero che canta “Jingle Bell” muovendo la bocca ed il cappello che indossato canticchia piegandosi canzoncine natalizie. Insomma un museo amatoriale del Natale! 5 Stelle Santa Claus!

Un giorno speriamo anche noi di essere in grado di fare un albero del genere e replicare un clima come questo. Per ora ce lo godiamo, insieme alla nostra piccola [xyz-ihs snippet=”Elisabetta”] ed a tutte le persone che siamo riusciti ad incontrare in questa nostra breve “rimpatriata”. Purtroppo non ce l’abbiamo fatta a vedere tutti: perdonateci! Il dono dell’ubiquità quest’anno era esaurito su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.