Un mese in Lussemburgo

Panoramica delle tori

Sembra ieri che eravamo intenti a preparare tutto per partire che oggi festeggiamo già il primo mese in Lussemburgo. Un paese davvero incantato, a misura d’uomo, ma sopratutto di bambino! È incredibile quanti ce ne sono e come tutto sia pensato per loro: asili ad ogni angolo, parchi-gioco che sembrano castelli, servizi per i piccoli in ogni luogo.

NO, non sono stato pagato dalla PRO-LOCO del Granducato! È solo che l’impatto in questo primo mese è così forte che mi sembra che qui o non sappiano cos’è la contraccezione o (come abbiamo sperimentato) la TV fa davvero pettare….

Oppure più semplicemente la famiglia è considerata un valore così grande da non avere prezzo per far si che ognuno possa averne una numerosa.*

Avremo ancora modo di indagare. Intanto questo mese è volato… tra trasloco, inizio del lavoro di Mamma, le prime esperienze del Papone e le numerose visite che abbiamo avuto non ci siamo assolutamente annoiati. Anzi! Speriamo di continuare ad avere nuove cose da raccontarvi, se no questo blog ha i giorni contati!

* se però non hai un paio di stipendi da lussemburghese forse ci pensi un attimo prima di avere una squadretta di marmocchi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.