Level2: lo svezzamento

Siamo quasi arrivati al traguardo del sesto mese e questo significa solo una cosa: è arrivato il tempo delle pappe! Dopo tutti i cambiamenti che ci sono stati, non abbiamo voluto forzare la mano. Abbiamo deciso di aspettare la sentenza della Pediatra, la quale però ha dato l’OK al passaggio graduale alle pappe solide.  E quindi si deve iniziare!

fruttaGià ora Elisabetta mangiava a metà mattina e metà pomeriggio la frutta omogeneizzata. Non ci sono stati drammi….anzi. A parte qualche miglioramento con l’inserimento del cucchiaio in bocca, per il resto è stato tutto in discesa. Probabilmente ho qualche difficoltà nel centrare il bersaglio, ma tra la mia mano tremolante, e la sua faccia sfuggente di ogni carico di cucchiaio ne perdiamo circa il 35%. E solitamente sulla sua maglia!

La pediatra però ha sconvolto la “dieta Paponesca” che prevedeva frutta sia mattina che pomeriggio. Secondo LEI, invece, dovremmo iniziare a darle la verdura (brodo + verdure frullate) a pranzo, mentre la frutta solo a merenda. E la mattina? Che faccio? Non le do da mangiare?

Insomma ho già le mie crisi da paura di de-nutrimento, cercando in ogni capriccio di Elisabetta un segno di fame. Ma così, con questo nuovo assetto della dieta, devo ricostruire tutti gli indizi fin qui raccolti per identificare lo sbrano della poppante. SOB!

Vi faccio un esempio di dubbio. Se la ciccia mangia alle 6:30/7:00 vuoi non dargli qualche cosa alle 10:30 -11 (sempre che lei lo voglia)? Però così facendo mi sballo il pranzo che vorrei tenere alle 12:30. La frutta mi sembrava un pasto più leggero. Ora con la dieta della doc, o non le do nulla (ma povera ciccia) oppure se le dessi il lattone mi sa che alle 12:30 non ha nessuna intenzione di ingurgitare la nuova sbobba. Quindi….dubbio amletico…Dare o non dare?

Mah …. tutto da capire. Per ora so solo che l’avventura Papone.it è passata al livello 2. Il mostro Biberon è stato annientato e con la nuova arma cucchiaino ci stiamo lentamente avvicinando allo scontro finale di questo livello: la pappa. Finish HIM -> FATALITY!

2 Replies to “Level2: lo svezzamento”

  1. Ciao Papone, ho già detto a Laura che dovrà esserti eternamente grata di aver gestito le prime fasi dello svezzamento. Ma Elisabetta è più brava dei miei ometti… chiaramente è una donna e collabora alla carriera di mamma Laura non facebdo disperare il suo papà. Per il tuo dilemma: non so se ti scombina troppo i piani, ma forse potresti anticipare il pranzo alle 11.30-12? Al nido i bimbi mangiano prestissimo. Cmq non farti problemi, la pupa mi sembra ben pasciuta e sempre sorridente!

    1. Grazie EU, ottimo suggerimento ci provo. Adesso però ho un problema più grave. Mi rifiuta il biberon e non ne vuole sapere di ber il latte.
      Per cui o mangia la pappa (e in qualche modo qualcosa mangia) se no non riesco a darle niente fino alla sera quando arriva Mamma. Solo che mi sembra che mangi poco… e mi preoccupo che abbia fame. Stiamo a vedere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.