Le Parabole Lussemburghesi

[PROLOLOGO]

Sembra che lo sport nazionale di questo paese sia fare del terrorismo sull’installazione di una parabola nei palazzi. Nel nostro contratto è espressamente posto tra le clausole…come tante altre cose tra cui il divieto di fare i barbecue. Mah

Eppure facendo anche solo qualche passo nel quartiere mi sono accorto che praticamente tutti hanno una parabola che spunta chi dalla siepe, chi dal balcone, chi addirittura ha una grid di parabole… Insomma devo essere proprio l’unico  pirla a non averla?

[Capitolo1: La Motivazione]

Ok si vive lo stesso senza, ma considerando che la televisione via cavo oltre a costare uno sproposito (si parla di 20 euro base per vedere RAI1,2,3 e altri canali in lingue Franco-Germaniche), il pacchetto di aggiunta sky è solo in tedesco o francese e fanno vedere solo la BUNDERSLIGA o la Ligue1. Per la modica somma di 30 cucuzze! Naaaaaa. E poi me ne sbatto delle altre squadre. Voglio vedere i ragazzi – Il MILAN!!!!!

[Capitolo2: la ricerca]

Il mio bell’abbonamento a sky (con sconto dipendenti) me lo tengo ben stretto…finche posso. Tanto leggendo qua e la tra i forum, sembra che tutto funzioni come se fossi in madrepatria. Quindi ho sguinzagliato Mamma, l’unica che attualmente ha dei contatti con maggiorenni, per sapere dai suoi colleghi riescono a  sopravvivere televisivamente parlando.

[Capitolo3: Angelo]

Ed ecco che Mamma porta a casa il risultato…. l’installatore per eccellenza! Colui il quale sembra aver cablato la casa di tutta la comunità italiana. Per questioni di privacy, lo chiameremo Angelo ( e poi capirete perché!).

Appena Mamma ha trovato il suo cellulare, Papone, che è impaziente come il Nonno Fabry, è partito all’attacco. Whatsuppo con Angelo, perché ero certo fosse un tipo smart. Ed infatti lo è e con tono giovanile e simpatico mi fa un paio di domande sull’esposizione della casa…ci capiamo, …  e via che scatta l’appuntamento per il sopralluogo.

[Capitolo4: l’incontro]

Probabilmente a causa delle 4 serie di Criminal Minds che abbiamo visto io e Mamma prima di Elisabetta, avevo già stilato un profilo di Angelo. Suona il videocitofono ed eccolo che mi appare…. uguale a come me lo aspettavo! Saltando i convenevoli Angelo mi offre come nel film Matrix due soluzioni: la pillola Rossa, e quella Blu, dove se ne vedono di belle. Io non essendo Neo ne tantomeno credendo all’oracolo Angelo, ho scelto la pillola Rossa, quella della parabola. Dell’altra non posso dirvi altro…

Comunque offro il caffe, Angelo nel mentre si fuma 2 sigarette e ci accordiamo sulla quenta! Fa tutto senza ne bucare … usando dei contatti flessibili da far passare sotto la finestra i fili mentre ancora la parabola su una pioda (vista dal vicino di casa).

Appena arriva il materiale si parte! TOP!!!!!!

[Capitolo5: la rivelazione]

La Domenica abbiamo scoperto dell’esistenza di una messa in italiano nella cripta della cattedrale di Notre Dame. Mamma, Elisabetta, Nonna Chiara, Zio Simo, Nicky ed io andiamo, per rimanere in contatto con le vecchie tradizioni. Ma appena entriamo ci accorgiamo di un prete ha qualche cosa di familiare….

Assomiglia al nostro amico Angelo…. un momento… ma non è che gli assomiglia………… è Lui!!!! Ma no non può essere. Anche perché ci aveva detto che aveva una bambina di 18 mesi. Fermi tutti non è il prete ma un qualcosa di simile al capo cerimoniere, con tanto di divisa ufficiale. Cose da pazzi!

[Conclusione]

Adesso farò una di quelle battute un po British che mi faranno perdere parecchi follower ma non posso farne a meno è come “Ammazza la vecchia…” per Roger Rabbit.

Angelo è davvero un ministro straordinario…porta le parabole a casa della gente!

Qui chiudo …. Buona notte

Il Papone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.